Tra le spiagge della provincia di Messina: cosa va di moda?

Quest’anno i colori sono la chiave di lettura principale per le proposte di moda di quest’estate per chi va in spiaggia. Nonostante la crisi faccia sentire i suoi effetti, a partire dalla seconda decade di luglio le spiagge di Messina e delle località limitrofe si sono finalmente riempite di visitatori come avveniva nelle migliori annate, quelle buone, con risultati interessanti in termini di arrivi dall’Italia e dall’estero, e dalla Germania in particolare. 

Accade così che sugli oltre 150 km di coste della provincia, sia davvero diventato davvero difficile trovare un ombrellone libero. Si accorcia la durata della vacanza ma tutte le spiagge più rinomate come quelle della litoranea nord, di Capo Peloro e Lido delle Mortelle sono già “addobbate” dei colori degli ombrelloni e degli abiti variopinti dei turisti.

E proprio i colori sono la chiave di lettura principale per le proposte di moda di quest’estate per chi va in spiaggia. Colori che spaziano dal giallo canarino (ma scordatevi di passare inosservate) ai più eleganti negligé sulle cromaticità dell’azzurro e del viola, che sfruttano le trasparenze per realizzare interessanti giochi estetici a contrasto con la luce del sole.

Per quanto riguarda le calzature, come riportato dalle proposte dello store zalando.it, il “Must” per quest’estate 2013 è il sandalo, in pelle o finta pelle, stravaganti come quelli dello stile firmato Etro. Sui modelli c’è una certa conformità di vedute sul taglio coprente sul tallone con trecce e o strisce laterali che si congiungono tra alluce ed indice, o a copertura stile “granchio”.

Non dimenticate infine di portare sempre con voi l’inseparabile pochette da mare. Non è la borsa che normalmente utilizzate per arrivare in spiaggia con telo, creme, iPad ed i vari magazine da leggere; la pochette da mare è un accessorio a parte, leggermente più piccola di una borsa normale e serve solo a contenere portafogli, iPad o cellulare e pochissime altre cose nel tragitto ombrellone – bar, andata e ritorno.

fonte articolo Infomessina

, , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...