Terza Giornata della Ceramica “Città di Patti”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si è svolta il 1° Agosto 2013 a Patti la Terza Giornata della Ceramica “Città di Patti” organizzata dall’Associazione PFM (Progetto Futuro Migliore), in collaborazione con il CCN Live Patti Marina e con il patrocinio del Comune di Patti. Ancora una volta ha suscitato grande interesse questa particolare giornata interamente dedicata alla ceramica, organizzata a Patti, che ha avuto come principale finalità la valorizzazione della Ceramica pattese, che di certo non sfigura anche a confronto con la ceramica artistica delle più rinomate città della ceramica siciliane. Forse non tutti sanno, infatti, che ci fu un tempo in cui l’economia della città di Patti si basava soprattutto sulla ceramica. C’erano ben tredici “stazzuni” (fabbriche) che lavoravano l’argilla e incrementavano sempre più la produzione di pentole e della ceramica in genere, dando lavoro ad un migliaio di lavoratori e le ceramiche pattesi venivano esportate ovunque.  Oggi non è più così ma la tradizione della ceramica pattese è giusto salvaguardarla e valorizzarla facendo conoscere la storia ed anche le attività produttive oggi ancora esistenti a Patti e quindi aiutando, se possibile, in questo modo anche l’economia locale. Iniziative come queste hanno appunto questa finalità.

Le attività organizzate durate la giornata hanno registrato una grande partecipazione, in particolar modo di turisti. Alcuni, che magari non ne sconoscevano l’esistenza, approfittando delle visite guidate gratuite organizzate, hanno visitato i due Musei delle ceramiche presenti a Patti: il Museo delle Antiche Ceramiche di Patti, sito presso l’ex. Convento S.Francesco, e il MACC-Museo Arte e Ceramica Contemporanea ‘Umberto Caleca’, sito presso il palazzo del Turismo.

Oltre 200 bambini hanno partecipato ai laboratori di decorazione  e di lavorazione dell’argilla che si sono svolti di mattina e nel pomeriggio, nell’area sottostante la pineta di Patti Marina. Nel laboratorio di decorazione, dopo aver assistito alle dimostrazioni da parte delle decoratrici di ceramica, i bambini hanno realizzato autonomamente delle possibili decorazioni da trasferire su un piatto in ceramica.  Una giuria composta da ceramisti doveva scegliere le migliori tre decorazioni realizzate dai bambini, meritevoli di essere trasferiti su ceramica.  Alla fine, visto il buon livello delle decorazioni,  ne sono state scelte otto che già durante la serata sono state trasferite sui piatti in ceramica dalla decoratrice Giovanna Lena per Caleca. I piatti il giorno successivo sono stati cotti e possono già essere ritirati presso Caleca, come premio, dai bambini che hanno realizzato le decorazioni selezionate dalla giuria, che sono:  Ettore Lanza, Lucia Benedetti, Nathalie Costantino, Sofia Lo Vercio, Gaia Gohendet, Elisa Sidoti, Vittoria Cucinotta, Rachele Cricchi.

Molto gradimento da parte dei bambini e dei genitori che li hanno accompagnati ha suscitato anche il laboratorio di lavorazione dell’argilla realizzato nel pomeriggio. Quest’anno è stato possibile per i bambini provare a realizzare degli oggetti in argilla anche con la tecnica della foggiatura con l’ausilio del tornio, sotto la sapiente guida dell’ultimo torniante rimasto a Patti, Gaetano Caleca, omonimo del più conosciuto Gaetano della rinomata fabbrica delle ceramiche Caleca.

Grande presenza di pubblico ha registrato anche la mostra mercato, che si è svolta in serata a Patti Marina in Piazza Garibaldi, in cui erano presenti alcuni dei più rinomati ceramisti della Sicilia provenienti da Patti, Caltagirone, Santo Stefano di Camastra e dalla Tunisia. Nell’ambito della mostra mercato sono state eseguite anche dimostrazioni pratiche di foggiatura al tornio e di decorazione della ceramica. Un valore aggiunto alla manifestazione è stato dato anche dalla presenza dell’Anffas Onlus di Patti che ha dimostrato che l’arte può diventare un mezzo di incontro, accoglienza reciproca e valorizzazione delle diversità presenti in ogni persona.

Infine, ha suscitato molto interesse lo spazio dedicato alla ceramica di Patti nel passato con l’esposizione di manufatti antichi in ceramica, foto e video che hanno fatto conoscere ai presenti l’antica tradizione della ceramica e dei ceramisti di Patti.

L’Associazione PFM e il CCN Live Patti Marina si ritengono pertanto molto soddisfatti della buona riuscita dell’iniziativa e colgono l’occasione di ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della stessa, in particolare i ceramisti di Patti Cavallaro, Calderone, Caleca e  Rossana Giacalone Caleca,  curatrice MACC – Museo Arte e Ceramica Contemporanea.

Associazione PFM

, , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...