Partono le Vie Sacre in Sicilia, con il “TREKKING DEL SANTO, I passi del Cammino Etna-Nebrodi di San Nicolò Politi”.

Si chiama “Il TREKKING DEL SANTO I passi del Cammino Etna-Nebrodi di San Nicolò Politi” l’itinerario escursionistico che apre in Sicilia la cultura delle Vie Sacre da percorrere zaino in spalla, con scarponcini ai piedi e con tante suggestioni da scoprire.

Questo itinerario ripercorre passo dopo passo, il pellegrinaggio del Santo Eremita, Nicolò Politi, nato ad Adrano nel 1117 e che all’età di 17 anni decise di cercare pace e vocazione fuggendo dalla famiglia per vivere in solitudine dapprima in una grotta sull’Etna e dopo qualche anno, dopo un lungo cammino rivelatore, stabilendosi nella Valle del Calanna ovvero nel paesino di Alcara Li Fusi sui Nebrodi.

Il percorso lungo 65 kilometri circa, da svolgersi in tre giornate di trekking, attraversa scenari naturali posti tra il Parco dell’Etna e quello dei Nebrodi e dove, passaggi obbligati pieni di storia e mito, si ritrovano i luoghi storici dove San Nicolò condusse parte della sua beata vita.

L’itinerario è frutto dell’idea ma anche della professionalità di Attilio Caldarera, esperto in politiche di sviluppo locale delle aree protette nonché Guida Ambientale Escursionistica, che peraltro ha vissuto parte della sua vita sia nella zona delle Vigne di Adrano sia ad Alcara Li Fusi avendo per anni lavorato per l’Ente parco dei Nebrodi.

La matrice escursionistica è affidata a Vai col Trekking, l’associazione escursionistica che da anni propone diversi itinerari escursionistici per scoprire angoli della sicilia legati alla voglia di natura e di trekking.

Il percorso parte dal Comune di Adrano, attraversa il territorio del Parco dell’Etna, passa da Bronte, da Maniace, dal territorio di Longi nel Parco dei Nebrodi ed arriva ad Alcara Li Fusi. Nella pubblicazione che è stata realizzata si trovano tutte le indicazioni sulle tappe del percorso, con tempi di percorrenza, distanze, dislivelli, ma anche con la segnalazione dei luoghi dove poter passare la notte e soprattutto i periodi consigliati per effettuare queste escursioni.

Il trekking, tende a valorizzare i trekking per così dire religiosi ispirati al più celebre Cammino di Santiago de Compostela in Spagna o alla Via Francigena italiana.

Una tematica turistica escursionistica molto attuale e in crescita grazie alle esperienze appena citate, ma che in Sicilia, non è ancora stata realizzata e per questo, ancor di più, l’iniziativa qui sottoposta assume una importanza strategica.

Il trekking sarà sempre fruibile liberamente da tutti gli appassionati e grazie alla PUBBLICAZIONE realizzata sarà agevole trovare il percorso, le indicazioni ed i consigli per affrontare questo itinerario.

Il TREKKING DEL SANTO valorizza da un lato i territori ed i luoghi che si attraversano, i 2 parchi i comuni posti lungo il cammino, e soprattutto celebra ancor di più la figura di San Nicolò Politi destagionalizzando il culto al di fuori delle stesse giornate religiose attraverso una iniziativa che è possibile scoprire o riscoprire ogni giorno dell’anno.

Da subito il Comune di Alcara Li Fusi, dove il culto del Santo è sentito fortemente ed è stato più volte celebrato con importanti iniziative ha condiviso questa nuova iniziativa importante per quanto riguarda il culto di San Nicolò Politi, ma strategica per il paesino di Alcara che vanta già eccellenze storiche e soprattutto ambientali all’attenzione dei circuiti del turismo naturalistico. Per citare alcuni di questi basti pensare agli scenari del Lago Maulazzo, specchio d’acqua immerso nella faggeta di Monte Soro, le dolomitiche Rocche del Crasto dove tra l’altro si ammirano gli avvoltoi grifone in volo, il sito di nidificazione e di volo di una coppia di aquile reali (anch’esse legate dalla leggenda al culto del Santo) e da tanti sentieri naturalistici/escursionistici.

Soddisfatti e pronti a presentare al pubblico questa iniziativa il Sindaco di Alcara li Fusi, Nicola Vaneria, l’Assessore al Turismo, Fabio Zaiti e il parroco di Alcara, don Guido Passalacqua che assieme al Comitato di san Nicolò Politi valorizzerà al meglio la promozione di questo suggestivo itinerario.

Patrocinano e condividono questo trekking oltre i citati soggetti alcaresi anche i comuni di Adrano, Bronte, Maniace, Longi, i Parchi dell’Etna e dei Nebrodi.

Appuntamento per la presentazione del Trekking del Santo, nello scenario delle Rocche del Crasto, presso l’eremo di San Nicolò Politi, domenica 4 agosto alle ore 19,00.

Da quel momento, seguite le indicazioni e le raccomandazioni per affrontare nel modo giusto questo cammino, chi vuole potrà mettersi in cammino ed effettuare il trekking.

Fonte Santagata e dintorni

, , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...