Messina. Via libera al progetto esecutivo per la manutenzione del Teatro “V. Emanuele”.

teatro120_12

Restyling in vista per il Teatro “Vittorio Emanuele”. La giunta Accorinti ha dato il via libera al progetto esecutivo “Il Teatro Vittorio Emanuele di Messina nel XXI secolo-progetto di manutenzione  immobile adibito a teatro” e all’approvazione  della convenzione con la Arcus Spa.

Sarà,  intatti, la società Arcus a finanziare integralmente gli interventi  per un importo complessivo di 500 mila euro, di cui 422.083,11 per lavori a base d’asta (comprensivi di 11.161,46 euro quali oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d’asta) e 77.916,89 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione. L’ iter, iniziato sul finire dell’amministrazione Buzzanca ( luglio 2012)   con la nomina a progettista dei lavori dell’ing. Salvatore Saglimbeni del Dipartimento Urbanizzazioni Primarie e Secondarie del Comune, proseguito durante la fase commissariale, con la presentazione nel dicembre 2102,  del progetto esecutivo da parte dello stesso Saglimbeni, è arrivato adesso a conclusione  in piena amministrazione Accorinti, a cui è toccato l’ultimo passaggio burocratico, vale a dire l’ approvazione del progetto esecutivo e della convezione .

La delibera n.546 del 16 luglio 2012 proposta dall’assessore al ramo Sergio De Cola specifica che   il provvedimento non comporta alcun impegno di spesa. Secondo quanto indicato nella Convenzione firmata da  Comune di Messina ed Arcus, «il progetto avrà durata biennale a decorrere dalla data della stipula della convenzione. Il progetto include tutte le attività progettuali, comprese quelle propedeutiche all’inizio dei lavori   e quelle successive all’ultimazione dei lavori stessi, inclusa la chiusura amministrativa del progetto». Dalla scheda allegata alla delibera si evince che gli interventi riguarderanno anche l’adeguamento del sistema antincendio.

“Look” a parte, il Teatro “Vittorio Emanuele” è alla ricerca di un nuovo presidente, la cui nomina spetta al sindaco. Dal Comune fanno sapere che «entro le ore 12 di lunedì 29 luglio, i candidati interessati alla nomina di presidente dell’Ente Autonomo Regionale Teatro di Messina potranno presentare proposte per la copertura della carica agli uffici dell’URP di palazzo Zanca. Le istanze, secondo l’avviso formulato da Accorinti, dovranno essere redatte secondo il modulo allegato, correlate dal curriculum vitae e, facoltativamente, da una relazione sintetica (massimo due facciate) relativa all’ipotesi progettuale di gestione e sviluppo dell’Ente Teatro. Gli emolumenti  connessi alla carica – continua il comunicato –  verranno determinati dall’ente gestore. I moduli sono scaricabili sul sito istituzionale del Comune agli indirizzi www.comune.messina.it e www.cittadimessina.it/allegatoteatro.pdf».

Fonte: tempostretto.it

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...