Patti. Aperte, oggi, le iscrizioni per far parte della Consulta Giovanile.

Si avrà tempo sino al 09/08/2013 per iscriversi alla Consulta giovanile di Patti. Sarà possibile presentare la propria richiesta (il modello è disponibile sul sito istituzionale del comune http://www.comune.patti.me.it) all’ufficio Servizi Sociali di Piazza Mario Sciacca. Possono iscriversi tutti i giovani di età compresa tra i 14 e i 30 anni, residenti a Patti.

La Consulta giovanile è innanzitutto un organo consultivo del Consiglio comunale e della Giunta. Risponde ai pareri richiesti sulle tematiche di competenza ed elabora pareri e proposte sulle politiche comunali anche motu proprio. Soprattutto la Consulta si pone come luogo di aggregazione delle differenze per la trattazione di temi socio-politici e la diffusione di nuovi modelli di azione e interazione che riescano ad andare oltre le odierne istituzioni.
Negli ultimi mesi la Consulta ha promosso la battaglia contro il MUOS di Niscemi, sistema di antenne statunitensi per le sempre più sofisticate comunicazioni militari, che di fatto espropria i siciliani della propria terra (l’accesso, il controllo e la giurisdizione su vastissime aree vengono ceduti agli USA), di un futuro di pace legato alla vita ed all’operosità sui territori, mentre conferma lo strapotere degli americani nella determinazione delle vite degli altri popoli ad essi sottoposti.

La Consulta ha anche messo in evidenza il rischio per la salute che queste antenne potrebbero comportare, mettendo in discussione i pareri espressi dall’ARPA Sicilia, quelli degli esperti della marina Usa e, adesso, i recentissimi dati dell’Istituto Superiore di Sanità, tutte opinioni intese a vendere il MUOS come prodotto sicuro. Cosa che altri studi dimostrano non essere esatta, alla luce di nuove tendenze negli studi sull’elettromagnetismo. Inoltre, il Consiglio Comunale della Città di Patti, su iniziativa della stessa Consulta, ha approvato la proposta di adesione alla causa “NO-MUOS”.

Tra le altre iniziative della Consulta c’è stato un primo imput all’amministrazione comunale per una piccola rivoluzione: quella del piano urbanistico a crescita zero, che, nelle intenzioni della Consulta, determinerebbe a cascata l’incentivo per esperimenti di decrescita economica, di sostenibilità sociale e di eco-compatibilità. Ripensare la città ed il senso dell’urbanizzazione nell’ipermodernità globalizzata; attribuire a Patti un ruolo o una serie di ruoli all’interno di un sistema da reinventare su basi di contrarietà ai modelli economici e finanziari odierni. Creare futuro a partire da qui e da noi. Questi gli obiettivi del percorso fin qui tracciati.

La Consulta giovanile si vuol occupare anche di un’azione, in sinergia con le associazioni del territorio pattese, per la valorizzazione della nostra cittadina e per il coordinamento di iniziative di carattere sociale e culturale. Per questo motivo ha organizzato, insieme a questi soggetti, un primo incontro presso l’Antica Casa Mangiò dove si è discusso di una collaborazione seria e continuativa a partire da settembre, che possa porre la Consulta quale strumento aperto a disposizione delle associazioni per tutte le proposte e le iniziative marcatamente politiche. Inoltre si vuole creare una sorta di coordinamento di mutuo sostegno materiale e intellettuale alle iniziative ed agli eventi organizzati dalle associazioni realmente attive sul territorio.

A partire dall’autunno la Consulta ha intenzione di organizzare, a ciclo regolare e continuo ed in forme sempre nuove, occasioni di dibattito su tutte le tematiche di interesse locale e globale, dimostrando anzi anche come non possano essere facilmente separate in queste due categorie.
Invitiamo tutti quanti a partecipare e ad iscriversi alla Consulta giovanile perché solo mettendo assieme più diversità possibili, con lo sforzo di trovare soluzioni condivise, si possono determinare nuove forme di cambiamento.

Share/Save/Bookmark
Annunci

, ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...