PRESENTATA A MESSINA L’INIZIATIVA ANTIRACKET PAGO CHI NON PAGA

E’ stata scelta la Prefettura di Messina, per la presentazione in Sicilia, della guida per il consumatore critico antiracket “PAGO CHI NON PAGA”, che contiene l’elenco degli oltre mille operatori economici che si sono opposti al racket. 

L’iniziativa, promossa dal Prefetto Elisabetta Belgiorno, Commissario Straordinario Antiracket, è stata illustrata stamane alla presenza del Prefetto dott. Stefano Trotta e delle massime autorità civili e militari della Provincia, nel salone di rappresentanza del Palazzo del Governo dal presidente della Federazione Nazionale delle Associazioni Antiracket ed Antiusura Italiane F.A.I., Pippo Scandurra e dal presidente onorario della stessa associazione, Tano Grasso; erano presenti in sala i presidenti delle associazioni siciliane facenti parte del F.A.I.

PAGO CHI NON PAGA è una azione svolta nell’ambito del PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE SICUREZZA PER LO SVILUPPO Obiettivo convergenza 2007 – 2013 CONSUMO CRITICO ANTIRACKET che interessa le regioni Calabria, Sicilia, Campania e Puglia ed ha come obiettivo la diffusione ed il consolidamento di un circuito di economia fondato sulla legalità e lo sviluppo, di cui è beneficiario l’ufficio del Commissario nazionale antiracket; nella guida sono riportati imprenditori, esercenti e professionisti che non pagano il pizzo o che, essendo stati vittime di richieste estorsive, ne abbiano fatto denuncia.
Informazioni più dettagliate possono essere reperite al sito del progetto PON http://www.sicurezzasud.it/

fonte articolo: Imgpress

Annunci

, ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...