Automobilismo Challenge Palikè Slalom Città di Castelbuono pronto a compiere il salto di qualità

La quinta edizione della competizione automobilistica promossa dal Team Palikè Palermo, in stretta sinergia con il locale Motor Sport Club, sarà valevole quest’anno quale terzo appuntamento del Trofeo d’Italia centro sud della specialità, nonché terza prova di Coppa Csai 6a zona ed ancora quarta tappa per il Challenge Palikè. Una promozione senza dubbio meritata, che assicura inoltre la validità per il Campionato siciliano Aci Csai Slalom. Le iscrizioni potranno essere inviate sino ad un minuto prima della mezzanotte di lunedì 1° luglio. Tra i sicuri presenti, spiccano i trapanesi Andrea Raiti (Radical SR4 Suzuki), Pietro Raiti (Radical Prosport Suzuki) e Nicolò Incammisa (Osella PA 21S Honda). Tre, anche quest’anno, le manches in programma sul selettivo tracciato madonita da 3,5 km. Lo Slalom Città di Castelbuono verrà presentato a stampa ed autorità sabato 6 luglio, nella centralissima piazza Castello, dalle 21.
Prova a compiere il definitivo salto di qualità il 5° Slalom Città di Castelbuono, competizione automobilistica tra i birilli in calendario sabato 6 e domenica 7 luglio. La prestigiosa gara automobilistica sarà infatti valevole quest’anno per il Trofeo d’Italia centro sud della specialità (di cui rappresenterà il terzo appuntamento), nonché quale terza prova di Coppa Csai 6a zona Slalom e quarta tappa stagionale per il Challenge Palikè. Una promozione di importanza meritata quella ottenuta dallo slalom siciliano nello scacchiere del panorama slalomistico nazionale. Il Città di Castelbuono potrà inoltre contare sulla validità per il Campionato siciliano Aci Csai Slalom.

Ad occuparsi dei dettagli organizzativi della gara sulla scia del successo riscontrato nelle passate edizioni sarà il Team Palikè Palermo con la preziosa collaborazione tecnica e logistica garantita dalMotor Sport Club Castelbuono, coordinato dal presidente Santino Fiasconaro. A sostenere con vigore lo svolgimento della gara è altresì il Comune di Castelbuono, con in testa il sindaco Antonio Tumminello, ente che ha assicurato il proprio patrocinio all’evento e a tutte le iniziative ad esso collegate nel periodo.

E’ ovviamente ancora presto per disporre di un quadro chiaro ed esaustivo dei partecipanti al 5° Slalom Città di Castelbuono. Sarà infatti possibile inviare le proprie adesioni alla prova (che già fioccano numerose) sino ad un minuto dalla mezzanotte di lunedì 1° luglio; il comitato organizzatore potrà riservarsi il diritto di accettare altre iscrizioni giunte in sede nelle ore successive, tramite vaglia postale.

Le immancabili indiscrezioni vorrebbero tra i piloti presenti i trapanesi Andrea Raiti (autentico mattatore della stagione con le sue cinque affermazioni assolute), al volante della Radical SR4 a propulsore Suzuki, il fratello Pietro Raiti (Radical Prosport Suzuki) e il driver di Custonaci Nicolò Incammisa(Osella PA 21S Honda). Allo Slalom di Castelbuono dovrebbe altresì marcare il proprio rientro stagionale il veloce palermitano Fabrizio Minì, che sta ultimando proprio in questi giorni gli aggiornamenti tecnici sulla sua Radical Prosport spinta da un motore Kawasaki. Nel 2012, ad imporsi a Castelbuono fu il catanese di Adrano Mimmo Polizzi, su Elia Avrio ST09 Evo Suzuki.

Nessuna modifica ha interessato il selettivo percorso di gara. Lo Slalom Città di Castelbuono si svolgerà domenica 7 luglio, ancora lungo la strada statale 286, su un tratto della lunghezza di 3,5 km. Lo “start” sarà localizzato all’altezza di contrada Fiumara, alle porte dell’abitato di Castelbuono, dal km 9+800, mentre l’arrivo è individuato nei pressi di via Mazzini, all’ingresso del paese, proprio di fronte al locale Istituto agrario. Tre le manches cronometrate che come da regolamento saranno anticipate dalla ricognizione ufficiale del percorso, chiuso al transito veicolare a partire dalle 7 di domenica.

Il 5° Slalom Città di Castelbuono entrerà tuttavia già nel vivo nel pomeriggio di sabato 6 luglio, con le tradizionali verifiche sportive e tecniche, previste quest’anno, rispettivamente, dalle 15 alle 19.30 nei locali del ristorante “Al Castello” (non più sul terreno dello stadio comunale di via Mazzini) e dalle 15.30 alle 20 nella stessa piazza Castello, al cospetto del maniero dei Ventimiglia.La partenza della prima vettura rimane fissata per domenica 7 luglio, alle 9, sotto il coordinamento del direttore di gara ennese Lucio Bonasera. Diciassette, nel suo complesso, le postazioni di rallentamento per i concorrenti, con altrettante serie di birilli collocate in punti “cruciali” del percorso. La premiazione, coordinata dal Team Palikè, nonché dal Motor Sport Club Castelbuono al completo, si terrà alle 15.30 (dopo l’apertura del parco chiuso previsto in via Mazzini, a 200 metri dallo striscione d’arrivo), ancora nella splendida e medievale piazza Castello.

Lo Slalom Città di Castelbuono verrà intanto presentato a stampa ed autorità sabato 6 luglio, nella citata piazza Castello, “cuore” di Castelbuono, dalle 21.

Nelle foto il pilota adranita Mimmo Polizzi vincitore della scorsa edizione dello Slalom Città di Castelbuono e uno dei possibili protagonisti della corsa 2013, Nicolò Incammisa

Nicola Incammisa
di Massimiliano Andò (23 Giugno 2013)
fonte articolo: Messina Sportiva
Annunci

, , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...