Taormina,Teatro Antico, 8 – 12 agosto: Daniela Dessì,protagonista di “Cavalleria rusticana”

Daniela Dessì: debutto evento, per la prima volta nel ruolo di Santuzza con la regia di Enrico Castiglione

Il celebre soprano sarà la protagonista di “Cavalleria rusticana” l’8 e il 12 agosto al Teatro Antico di Taormina

 “Da tempo meditavo di dare voce e corpo al personaggio di Santuzza, al suo amore forte e disperato”. Il soprano Daniela Dessì, artista tra le più prestigiose della scena lirica mondiale, l’8 e il 12 agosto sarà protagonista per la prima volta di “Cavalleria rusticana”,nuova produzione dell’opera mascagnana, allestita al Teatro Antico di Taormina dal regista e scenografo Enrico Castiglione, con i nuovi costumi di Sonia Cammarata.

“L’opportunità di affrontare Santuzza – prosegue Daniele Dessì–va in porto proprio in questo centocinquantenario della nascita di Pietro Mascagni: l’invito di Enrico Castiglione, grande artefice della stagione lirica di Taormina, è giunto a dare forma e concretezza ad un progetto dentro di me profondamente maturato”.

Il celebre soprano si esibirà in coppia con un’altra star della lirica, il tenore Fabio Armiliato, nel ruolo dell’impetuoso Turiddu. Nel cast anche Giuseppina Piunti (Lola), Maria José Trullu (Mamma Lucia) e Alberto Gazale (Alfio). Il Coro Lirico Siciliano sarà diretto da Francesco Costa, l’Orchestra Sinfonica del Festival Euro Mediterraneo da Luiz Fernando Malheiro.

Un successo annunciato dal boom di prevendite. Sottolinea ancora Daniela Dessì: “Tutto mi affascina della scrittura musicale di quello che è il capolavoro più rappresentato al mondo. E nel fare mio il dramma di Santuzza, nel percorso di costruzione vocale e interpretativa, mi piace evidenziare la componente di dolcezza che sempre si coglie nelle forti e impulsive reazioni del personaggio. Un’innamorata appassionata, che vuole difendere il suo onore ma soprattutto il suo amore. E mentre il comportamento dell’uomo che ama la porta quasi inevitabilmente all’esasperazione, commuove questa donna tradita che a tratti vuol farsi addirittura perdonare la pur legittima gelosia che la rode”.

“Cavalleria rusticana” s’inserisce nella stagione di lirica e balletto diretta da Enrico Castiglione, che firmerà anche la regia e le scene delle altre due nuove produzioni operistiche in programma. Il cartellone sarà inaugurato il 7 e 9 luglio dal “Rigoletto”verdiano, trasmesso in diretta Rai via satellite in centinaia di sale cinematografiche sparse in tutto il mondo, con la regia televisiva dello stesso Castiglione. Sul podio dell’Orchestra Sinfonica Bellini di Palermo, Gianluca Martinenghi dirige un cast stellare che schiera Carlos Almaguer, Gianluca Terranova, Rocio Ignacio, Gianfranco Momtresor. Il terzo titolo è “Pagliacci” (10 e 14 agosto), protagonista Piero Giuliacciinsieme a Chiara Taigi (Nedda), Giovanni Di Mare, Giuseppe Distefano. Tra gli altri appuntamenti di rilievo il gala di danza con l’étoile Eleonora Abbagnato e le stelle dell’Opera di Parigi e il concerto del grande violinista ShlomoMintz.

fonte articolo Nuovo Soldo

Annunci

, , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...