Barcellona: Vuoi lavorare alle Poste? Paga. Giovane broker arrestata dalla Guardia di finanza per aver truffato numerose persone in cerca di occupazione

Poste-Italiane-150x150Dammi 3 mila euro che grazie a certi amici supererai le selezioni e vincerai il concorso». Per Rosalia Benvegna, 38 anni di Barcellona, sedicente mediatrice finanziaria e broker assicuratrice, “promettere” un impiego sicuro alle Poste in vista di una selezione pubblica pare fosse prassi costante tanto che ieri, dopo le denunce presentate dalle persone truffate, è stata arrestata. La Guardia di finanza della Tenenza di Barcellona Pozzo di Gotto, al termine delle indagini preliminari coordinate dalla Procura di Barcellona, ha notificato una ordinanza di custodia cautelare agli “arresti domiciliari” per truffa aggravata emessa dal Gip del Tribunale di Barcellona. La donna, che è difesa dall’avv. Nino Todaro, è accusata di aver chiesto e ottenuto soldi, pare da 2 a 3 mila euro a persona, promettendo in cambio un impiego sicuro agli sportelli della società “Poste italiane”.

fonte articolo: Stampa Libera

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...