Operazione “badge” Iacp Messina, chiesti 81 rinvii a giudizio

Ribadita la richiesta di processo per gli 81 dipendenti dell’Iacp, che si sarebbero assentati arbitrariamente dall’ufficio.

Al via l’udienza preliminare per l’inchiesta che vede indagati 81 dipendenti (su 96) all’Iacp di Messina. Eliminata l’ipotesi di reato di falso ideologico, rimante in piedi la truffa ai danni dell’Ente. Il Pm Antonio Carchietti ha chiesto nuovamente il rinvio a giudizio per tutti gli 81 indagati. Il prossimo 5 giugno il giudice deciderà se accogliere -anche parzialmente- la richiesta del Pm.

Il blitz della Guardia di Finanza scattò nel dicembre 2012 al termine di una inchiesta che portò la vicenda agli onori delle cronache nazionali. Cinque dipendenti furono arrestati, altri 54 sottoposti all’obbligo di firma, mentre 22 denunciati a piedi libero. Le indagini furono condotte anche con telecamere nascoste, che ripresero gli impiegati uscire dopo aver timbrato il cartellino.

L’inchiesta denominata “badge sicuro” fu coordinata dal procuratore aggiunto Sebastiano Ardita e dal sostituto Antonio Carchietti. Il Gip dispose gli arresti domiciliari per coloro i quali effettuarono oltre 50 ore di assenze ingiustificate. Le indagini delle Fiamme Gialle accertarono che le timbrature dei badge erano regolari perchè un collega, a turno, avrebbe timbrato i cartellini dei colleghi che si assentavano a piccoli gruppi per fare shopping, stare al bar o rimanere a casa dopo la pausa pranzo.

Gli indagati, adesso rischiano, oltre al licenziamento, una condanna da uno a cinque anni di reclusione e una multa da 400 a 1.600 euro prevista per il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato e, se riconosciuti colpevoli, saranno chiamati a risarcire il danno patrimoniale, pari agli stipendi dei periodi di mancata prestazione lavorativa e al danno all’immagine subita dall’amministrazione pubblica.

fonte articolo: Info Messina

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...