Raid vandalico contro una famiglia pattese, profanata anche la tomba della nipotina.

Sconcerto e vergogna, la scorsa settimana nel borgo di Sorrentini a Patti un uomo cronaca logonon meglio identificato, approfittando dell’oscurità della notte, mette a segno il raid vandalico più oltraggioso e vergognoso che si possa immaginare. Ad essere presa di mira all’inizio è l’abitazione, fortunatamente al momento disabitata di una famiglia Sorrentina (non userò nè nomi ne cognomi per rispetto dei familiari).

Vetrate rotte, tubazioni divelte con conseguente allagamento anche degli appartamenti del vicinato, impianto elettrico letteralmente fatto a pezzi, scritte offensive su muri e pareti. Soddisfatto della bravata? macchè! l’uomo si è diretto
nel vicino cimitero e scavalcato il muro di cinta ha sfogato tutta la sua rabbia colpendo e distruggendo la tomba della nipotina venuta a mancare qualche anno fà. Sul posto sono intervenuti i Pompieri e la Polizia del commissariato di Patti che sta indagando sulla vicenda.

Certo è che si tratta di un solo uomo e non del classico branco o satanisti come inizialmente si era pensato, e lo si evince dalle immagini di alcune telecamere posizionate nei pressi dell’abitato di Sorrentini, ora al vaglio degli inquirenti.
Certi che vengano presi i giusti provvedimenti affinche questo genere di atti non accadano mai più.

Nunzio Lo Vercio

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...