PATTI: Op. Fake, l’ex sindaco Francesco Gullo torna ai domiciliari. La polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

La polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti dell’ex sindaco di Patti Francesco Gullo, 71 anni: è un aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di dimora. Il politico nel marzo di quest’anno era stato arrestato nell’operazione “Fake”, che coinvolse 156 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata alla commissione di falsi e reati elettorali e truffa in danno di enti Pubblici. Sottoposto prima ai domiciliari e poi all’obbligo di dimora nel Comune di Gioiosa Marea, Gullo avrebbe riallacciato i contatti con alcune delle persone coinvolte nel medesimo procedimento, violando, di fatto, gli obblighi imposti. Per questo il Gip ha ripristinato i domiciliari.

fonte articolo: Stampa Libera

Annunci

, , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...