DNC: IL CUS MESSINA ALLA CONQUISTA DEI PLAY OFF

DOMENICA 5 AL PALANEBIOLO ARRIVA LA NUOVA JOLLY REGGIO CALABRIA – ORE 18

Ventiquattro gare dopo (tutte vinte, moltissime stravinte) il Cus Messina rimette tutto in gioco per vincere il campionato DNC di basket: gli esami per la squadra Pippo Sidoti non finiscono mai. Finisce presto, invece, la tolleranza verso una società assente e miserabile nella generosità verso il gruppo e il coach è risentito. (Come sempre). L’imbattuta formazione universitaria di Messina prepara i play off che scattano domenica 5 (al Palanebiolo arriva la Nuova Jolly Reggio Calabria – ore 18) con tanta rabbia in corpo: per la lunga stagione (negli altri gironi le formazioni arrivate prime sono già promosse!) ma anche con la consapevolezza di essere da soli in tutto e per tutto. Si prova tutto, si fa esperienza: Messina è a un passo dalla conquista della SERIE B e sembra non importare a nessuno, neppure alla dirigenza che è latitante quasi sempre in settimana, tranne il giorno della partita quando si presenta a raccogliere l’applauso. Niente di sorprendente: è normale per chi ha sempre frequentato categorie amatoriali e si comporta di conseguenza. Nella vita come nello sport per alzare l’asticella ci vogliono capacità e ambizione di misurarsi con avversari più temibili. Il sentito e non il sentito dire, non aiuta a crescere né a diventare atleti. Per migliorare occorre allenarsi, impegnarsi, sudare, faticare: evidentemente è un metodo che logora chi è stato abituato alla chiacchiera piuttosto che al lavoro in palestra. Lo staff tecnico e i giocatori non possono fare altro che rispettare la decisione di “scappare dalle proprie responsabilità da parte della società” in maniera molto serena, perché a volte la realtà messinese oltrepassa lo sport. Resta comunque l’opportunità di avere su un piatto d’argento la DNB di basket: interessa alla Messina da bere? Ventiquattro gare dopo (tutte vinte, moltissime stravinte!) c’è da capire le emozioni di una città abituata a convivere con i fallimenti quotidiani figli di una classe dirigente latitante che parla, parla, parla, ma non realizza nulla se non macerie. Niente alibi, dunque. Ventiquattro gare dopo, (tutte vinte, moltissime stravinte!) si riparte dai play off: arriva la NUOVA JOLLY al Palanebiolo. Ci vuole l’aiuto del pubblico per scacciare le nubi. Questi ragazzi che onorano la maglia di Messina sono campioni ma soprattutto uomini con la U maiuscola: non mollano una briciola. Non lo dimenticate messinesi.

fonte articolo: ImgPress

Annunci

, ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...