A Villa Musco successo di pubblico e partecipanti per la “Festa di Primavera”

A Villa Musco successo di pubblico e partecipanti per la Festa di PrimaveraQuattordici (dodici dei quali alle miss) i titoli assegnati in occasione della manifestazione di Spartà, organizzata dall’équipe di “Sposi felici group”. Tuttavia la nota più bella della serata di Villa Musco -gremita nella circostanza da circa duecentocinquanta spettatori- è stata regalata dai 25 bimbi, di età tra i 4 e i 12 anni, partecipanti al concorso “Miss e mister baby Karamella”, rispolverato dopo qualche anno di assenza dal patron Giovanni Grasso.

Ben 14 titoli assegnati, tra cui quelle ai bimbi autentici protagonisti della allegra serata condotta dall’impareggiabile Natale Munaò, e qualcosa come circa 250 spettatori ad affollare il locale. Ha rispettato in pieno le attese la “Festa di Primavera”, che si è svolta nella serata di sabato a Villa Musco (Spartà). Ad organizzare l’evento l’équipe di “Sposi felici group” comprendente – oltre ai titolari del locale che ha fatto gli onori di casa – l’agenzia Karamella di Giovanni e Antonio Grasso; “La Griffe acconciatori” del messinese Stefano La Rosa; “AF mobili”; “Giorni Lieti”; “Keparty” e “Bertia Mode”.

Partendo dalle miss (28 in tutto le partecipanti), ad accedere direttamente alle finale regionale del concorso “Una Ragazza per il Cinema” – il cui patron nazionale Antonio Lo Presti era presente di persona a Spartà – sono Giulia Arena (“Miss Città dello Stretto”) e Dalila Gatto. Premiate inoltreMonia SciabbàRoberta CataneseChiara FerraraJenny Campagna (di Villafranca Tirrena) eAndrea Demana. Hanno vinto inoltre le fasce di “Miss Eleganza” e “Miss Karamella” Valeria Tomaso(di Villafranca Tirrena) e Alessia Mirabile (di Rometta Marea).

Ulteriori titoli sono stati assegnati ad alcune tra le partecipanti al corso di portamento tenuto dall’agenzia Karamella: Marilisa Catalfamo (“Miss Corso di Portamento”), Elena Ambriano (“Miss Make Up”) eMarica Galeno (“Miss Fotogenia”, di Saponara). Tre nuove leve, cresciute dalla coreografa Alessia Grasso assieme agli altri istruttori, Maira Musolino e Francesco Bonaccorso (fotografo, che anche sabato scorso ha realizzato gli scatti più significativi), e delle quali si sentirà parlare molto presto se continueranno ad applicarsi con impegno.

Le protagoniste di Villa Musco sono state sottoposte al vaglio di una giuria tecnica nella quale spiccavano tre miss “veterane”, come Angela LibroJessica VenutiMartina Chillè e Antonella Benenati. A rendere ancora più belle le ragazze ci ha pensato il gruppo di parrucchieri della “MITU”, sponsor ufficiale del concorso “Una Ragazza per il Cinema”, composto da Stefano La Rosa (“La Griffe Acconciatori” di Messina), Fulvio Arnone (“Donna In” di Milazzo) e Nino Biondo (“Style” di Barcellona).

Queste le altre ragazze in gara: Micaela AmbrianoMartina Molonìa, Esmeralda Lombardo, Giulia Catanese, Laura Griso, Marina Griso, Noemi Bongiovanni, Deborah Morelli, Valentina Libro, Erika Cutè, Rosy Aliquò, Lorena Mangano, Ketty Camassa, Alessandra Petruzzi, Arianna Gitto eStefania Troise.

Tuttavia la nota più bella della serata di Villa Musco è stata regalata dal brulicare gioioso del concorso “Miss e mister baby Karamella”, rispolverato dopo qualche anno di assenza dal patron Giovanni Grasso. Venticinque bimbi, tra i 4 e 12 anni, che senza alcuna timidezza e con notevole spontaneità, e sospinti dall’entusiasmo di genitori e nonni al seguito, si sono lanciati in passerella vestiti sfoggiando, con disinvoltura degna dei più affermati fotomodelli, i più svariati ed originali look.

E così i titoli di “Miss” e Mister” sono stati assegnati dalla giuria a Noemi De Francesco e Giorgio Pesce (in completo bianco-nero stile Juventus), ma tutti i 25 partecipanti – cui sono andati i regali delle ditte sponsor – possono a ragione i considerarsi veri vincitori della “Festa di Primavera” . Uno di loro –Carlo Pesco – è andato addirittura oltre, calandosi a soli 6 anni nelle vesti di cantante sulle note di Domenico Modugno con tanto di tubino sul capo.

Questi gli altri bimbi presenti a Villa Musco: Siria Karol Mortelliti, Danila Ambriano, Antonio Scimone, Serena La Rosa, Elena Forestieri, Silvia Chillè, Alice Stracuzzi, Emanuela D’Angelo, Ilaria D’Angelo, Marco Maggiore, Giulia Arena, Claudia Ambriano, Elena Ambriano, Sharon Mazzeo, Chantal Ziliani, Desirè Libro, Arianna Massara, Esmeralda Mazzeo, Cristian De Francesco, Alessio Mangano, Giulia Costantino e Stefano Libro.

Nelle foto, le due ragazze che accedono direttamente alla finale regionale del concorso “Una Ragazza per il Cinema”: in alto Giulia Arena assieme al “patron” Antonio Lo Presti; sotto, Dalila Gatto mentre posa  accanto al parrucchiere Stefano La Rosa

Dalila Gatto e Stefano La Rosa
di Roberto Santoro (28 4月 2013)
fonte articolo: Messina Sportiva
Annunci

, , , , , , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...