PATTI – Case Nuove Russo, lettera al Vescovo…..

Patti – C’è una frazione, oggi non tanto piccola, che vive la cristianità attorno alla propria Chiesa e al Parrocco così come si svolgeva anni fà, si mormora (non troppo velatamente) di una comunità rinata, frutto del lavoro certosino di un parroco oggi vittima degli eventi, di uomini e donne e soprattutto di ragazzi che non si arrendono ad una separazione che sà di beffa.
Come un personaggio letterario creato dallo scrittore e giornalista italiano Giovannino Guareschi, Padre Vincenzo, si trova al centro del braccio di ferro tra fedeli e Vescovo, causa trasferimento mal digerito dai primi.
Cosa sia accaduto fino ad oggi, e noto ai molti, l’incontro tra le parti risolto con un nulla di fatto, la lettera aperta di Padre Vincenzo ai fedeli dove li ammonisce ad un comportamento che li richiami al vangelo e per finire uno striscione (innocente) affisso fuori la Chiesa durato poco più di qualche minuto , tutto poteva sembrare il preambolo di uno scontro inevitabile di una lotta sensattottiana (perdonatemi il termine) fatta di proteste di picchetti e quant’altro, invece ….;
Invece ho avuto modo di constatare che vi è stima da parte dei fedeli, la comunità nella sua complessa umanità crede nel suo Vescovo, ho presenziato personalmente alla riunione tenuta dal comitato, dove non è volata nessuna “parola grossa”, nessuno ha attaccato nessuno, tutto si è svolto in modo civile come avrebbe voluto Padre Vincenzo, ognuno con le proprie idee con i propri pensieri e con l’affetto che la comunità nutre nei confronti dello stesso Parrocco è stata realizzata una lettera, un documento ove si chiede nel rispetto di tutte le parti in causa e nella più assoluta educazione degli scriventi l’annullamento delle decisioni prese. Farò seguito nelle prossime ore con il documento che stamani sarà sottoposto all’attenzione di Sua Eccellenza Mons Zambito.

Nunzio Lo Vercio

Annunci

,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...