Barcellona, imprenditore si incatena per protesta. Deve avere i soldi per lavori svolti dopo l’alluvione

Barcellona, imprenditore si incatena per protesta. Deve avere i soldi per lavori svolti dopo l'alluvioneSi è incatenato davanti al Comune di Barcellona Pozzo di Gotto per chiedere che vengano liquidate alla sua ditta le spettanze per i lavori effettuati nei drammatici giorni dell’alluvione che ha colpito la città del Longano. Francesco Calabrese, come altri 119 imprenditori, aspetta dal novembre 2011. Vanta un credito di 190 mila euro. La sua ditta fu una delle prime ad intervenire per liberare la città devastata dal fango e adesso rischia addirittura il tracollo.
All’imprenditore di Reggio Calabria, si sono affiancati stamani diversi colleghi, anche loro in attesa da 16 mesi.

fonte articolo:am notizie

Annunci

, ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...