L’Orlandina non dimentica i suoi “figli”, prima premia Hoover e poi annichilisce la sua Jesi.

Senza Otis Goerge, Marco Passera e con un Mason solo per il referto, L’Orlandina abbraccia il suo nuovo fenomeno, Shawn Huff e strapazza Jesi contro ogni più rosea previsione.

E’ risaputo che nel basket quota 100 abbia un significato tutto suo, ma da stasera, grazie ai 99 punti segnati a fine terzo quarto, l’Upea fa giurisprudenza. Tolto il piede dall’acceleratore per tutto il quarto periodo, 116 a 91 il finale a Capo d’Orlando.
Salutati gli ex di turno in maniera differente, Hoover premiato e osannato, Zanelli no, si comincia da subito a far sul serio. Coach Pozzecco schiera Battle, Mathis, Poletti, Huff e Portannese. Jesi risponde con Maggioli, Valentini, Hoover, Griffin e Sanders. L’inizio è tutto siciliano, 8 a 0 in men che non si dica. I primi due punti di Jesi sono a firma di Maggioli sull’ 8 – 2 e già questo dato faceva presagire che per gli ospiti sarebbe stato tutto in salita. Presagio confermato dal finale di quarto, un inappellabile 37 a 17 in quanto frutto del merito dei padroni da casa e non per demerito dell’avversario.
Dal debutto di Huff non si sapeva bene cosa potersi aspettare, quindi piazza due triple a inizio secondo quarto e il repertorio è servito. Corre, lotta, distribuisce assist, in pratica fa tutto ciò che ci si aspettava, solo che lo fa meglio del previsto. Con un bel 32 di valutazione e 25 punti a referto l’odore dei play off , grazie al suo arrivo, si fa sempre più forte.
Giuste e meritate standing ovation per Mathis e un fantasmagorico Battle. Ne aggiungerei una per Portannese, tanto educato in strada quanto coriaceo in campo.
Unico neo della serata la doppia espulsione per Pellegrino e Gaspardo.
Upea Orlandina Basket: Vignali n.e., Poletti 17, Benevelli 17, Palermo 4, Portannese 22, Battle 17, Pellegrino, Mason , Mathis 14, Crisà, Huff 25. Allenatore: G.Pozzecco
Fileni Jesi: Colonnelli, Maggioli 18, Hoover 7, Valentini 12, Gaspardo 10, Zanelli 2, Griffin 26, Sanders 6, Santiangeli 8, Dolic 2. Allenatore : A.Pecchia
Parziali: 37 -17 / 69 – 43 / 99 – 65.
Arbitri: Masi Andrea, Morelli Dario, Pecorella Pasquale.
Pagelle Orlandina Basket: Mason, ipocondriaco; Poletti, evvai; Palermo, enigma; Pellegrino, intravisto; Mathis, regolare; Benevelli, concreto; Portannese, scatenato; Battle, MVP again; Huff, superiore; Coach Pozzecco, solo presenza.

fonte articolo:Scouting Center

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...