“FIATO DI MADRE ” di e con Sergio Vespertino giovedì 14 Marzo Teatro Beniamino Joppolo.

La maternità è, in ordine di tempo, la seconda professione più vecchia del mondo. La mamma è una sola. Per forza! Due non sarebbero compatibili con la sopravvivenza. Mia madre mi ha voluto con determinazione, con accanimento. Mi ha atteso caparbiamente per anni. Al momento buono ha saputo prelevarmi dal mondo degli angeli con una tale disarmante risolutezza che nemmeno il Creatore ha saputo dirle di no . Lei mi ha insegnato ad amare le donne, anche se con molta cautela. Lo ha sempre detto Lei che “sono tutte uguali”: dai loro un dito e quelle si prendono tutto il braccio. E della validità della sua tesi, Lei stessa si è proposta come l’esempio più convincente». In conclusione, Sergio Vespertino, sembra volerci dire che sotto il grembiule di ogni mamma c’è il ricordo di una ragazza scapigliata e un po’ egoista che si è trasformata – in virtù di una predisposizione del tutto particolare – in “angelo del focolare”.

Il Responsabile della Comunicazione Massimo Scaffidi

Annunci
  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...