Patti-Barcellona – Lavori parchi eolici “Alcantara-Peloritani” e “Nebrodi” tra gli arrestati pure un Sindaco

Messina, 15 feb. – I carabinieri hanno arrestato cinque persone accusate, a vario
carabinieri- 7titolo, di concorso esterno in associazione mafiosa, truffa, estorsione aggravata dal metodo mafioso e concussione, in un’indagine sulla realizzazione di parchi eolici in provincia di Messina. Tra gli arrestati anche un sindaco e un funzionario comunale, indagati per concorso in concussione. Le indagini avviate nel 2009 dai carabinieri di Patti e di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno fatto luce in particolare su siun stema illecito di affidamento degli appalti e dei lavori per i due impianti eolici, denominati “Alcantara-Peloritani” e “Nebrodi”. L’attivita’ investigativa, coordinata dalla Dda di Messina, ha evidenziato la distrazione di risorse in favore di imprese contigue, il ritardo nel rilascio di alcune autorizzazioni per costringere la societa’ appaltatrice ad affidare i lavori ad una determinata ditta, e la mancata adozione di provvedimenti, da parte dei tecnici della societa’ appaltatrice, di fronte alla non regolare esecuzione delle opere e nell’impiego di materiali diversi da quelli previsti e piu’ scadenti. (AGI) .

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...