SCIACCA BARATTA – A Patti da 46 mesi senza stipendio

da Scomunicando.it – NESSUNO NE PARLA MA E’ GIUSTO CHE SI SAPPIA! – E la stampa pattese mette i paletti…abbiamo acceso anche noi i riflettori sul caso.

Ormai sono 46 le mensilità che i dipendenti dell’ IPAB Sciacca Baratta di Patti devono percepire, più tutte le indennità.

Nell’indifferenza delle Istituzioni , a cominciare dalla Regione Siciliana dalla quale dipendono, gli operatori dello Sciacca Baratta continuano ad assistere gli ospiti anziani con grande senso di responsabilità, pur fra tantissime difficoltà di ordine pratico.

In buona sostanza i dipendenti dell’IPAB sono, di fatto, in regime di volontariato.

Se a questo stato di disagio psicologico si aggiunge l’altrettanto gravissimo problema dei locali nei quali l’IPAB svolge la propria attività, si capisce che si è davanti ad una situazione drammatica che pare nessuno voglia comprendere e alla quale si vuole sfuggire.

Dal 1 gennaio scorso l’Ente è stato raggiunto da sfratto esecutivo per morosità perché i proprietari, eredi Noto – Alfano, hanno vinto il processo contro l’Ente avviato alcuni anni fa appunto per morosità, ottenendo dal Tribunale lo sfratto esecutivo.

Gli anziani dovrebbero essere trasferiti chissà dove e i dipendenti a casa; tutto questo nella quasi indifferenza di tutti.

Gli organi dell’IPAB hanno chiesto, guardato, cercato, fatto raccomandate, persino gare di appalto andate deserte per risolvere il problema ma niente, nessun risultato positivo, nessuna risposta nemmeno da chi dovrebbe per obbligo morale e istituzionale dare risposte certe e risolutive.

Da questo strumento di informazione mi pare giusto rendere noto il problema o meglio ricordarlo anche a quei consiglieri comunali che nella passata amministrazione facevano parte della maggioranza, consiglieri che nulla hanno fatto allora e nulla continuano a fare oggi per sollecitare la soluzione del problema o più semplicemente per ricordarlo nella giusta sede anche dai banchi dell’opposizione ove siedono.

L’assessore ai servizi sociali di quella Amministrazione, in dieci anni,non ha mai affrontato la questione facendola arrivare all’attuale paradosso.

Prendiamo atto che il Sindaco Aquino, pure nelle grandi difficoltà del momento, davanti all’immobilismo della Giunta Lombardo, alla paralisi imposta dalle elezioni regionali, sta affrontando il problema cercando, fra l’altro, di far trovare un punto di incontro fra l’IPAB Sciacca Baratta e l’IPAB S. Rosa che dispone di idonei, ampi locali completamente vuoti e pronti per l’uso.

Davanti ad una questione sociale così importante come quella del mantenimento della casa di riposo per anziani e del rasserenamento delle 20 famiglie che da 46 mesi stanno prestando gratuitamente il proprio impegno, ritengo non dovrebbero esserci barriere di tipo partitico e che tutti i politici a qualsiasi livello impegnati, abbiano l’obbligo morale oltre che istituzionale, di intervenire, ora con l’urgenza che il caso richiede.

tratto da facebook, postato da Nino Lo Iacono

A margine dell’articolo di Lo Iacono rrivano due puntualizzzaioni che riportiamo:

Giuseppe Giarrizzo  aggiunge: Che nn se ne sia parlato nn è completamente vero..La questione è stata sollevata per la prima volta e più volte (sei articoli nel giro di un mese e mezzo) dalla Gazzetta del Sud .. anche l’asso volley Patti ha messo in campo una lodevole iniziativa attraverso la raccolta alimentare nei supermercati pattesi..750kg di alimenti destinati ai degenti del centro socioassistenziale. Adesso vederemo se la trattativa sciacca baratta-santa rosa andrà in porto. Secondo me ci sono buoni margini di riuscita..grazie anche al sindaco che ha fatto da mediatore all’interno della controversa vicenda. Cmq hai fatto molto bene Nino Lo Iacono a risollevare la faccenda!

E Armando Di Carlo sottolinea “Anche su scomunicando ne abbiamo parlato” e contiuando “Comunque è una cosa vergognosa che si protrae ormai da troppi anni. Ricordo ancora i sit.in dei dipendenti in Regione e i vari incontri dell’ex Sindaco Venuto senza successo”.

fonte articolo:logo scomunicando

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...