Sicilia, D’Alia: “Regione non faccia scomparire formazione salesiana”

“La formazione professionale salesiana in Sicilia, rivolta a tanti giovani a rischio devianza sociale e’ cosa ben diversa rispetto la formazione regionale sulla quale giustamente sta facendo chiarezza il governatore siciliano, Rosario Crocetta. Per tale motivo va sostenuta e aiutata l’attivita’ dei religiosi”. A prendere posizione, con una nota, e’ il presidente dei senatori dell’Udc e segretario siciliano del partito,Gianpiero D’Alia.

“I salesiani – incalza – se non riceveranno circa 17 milioni di euro di pagamenti arretrati della Regione, responsabili i governi precedenti, rischiano di chiudere battenti in Sicilia”.

“L’attivita’ della congregazione religiosa e’ da generazioni un punto di riferimento, soprattutto tra i giovani che, in contesti sociali degradati, vengono strappati alla strada e a un futuro delinquenziale e criminale”, osserva D’Alia. “L’Udc, quindi, chiede con forza al governo regionale di trovare immediatamente una soluzione per risolvere questa grave situazione”.

Comunicato stampa

Annunci

,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...