Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare fino a domenica 14: settimana di maltempo in tutt’Italia!

Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema nuvoloso di origine atlantica sfila velocemente sulle regioni centro-meridionali del nostro Paese portando instabilita’ atmosferica principalmente sui settori adriatici e al Sud. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: cielo generalmente poco nuvoloso su gran parte delle aree settentrionali con residua nuvolosita’, ma senza fenomeni associati sull’Emilia Romagna; graduale aumento della nuvolosita’, dal tardo pomeriggio sera, ad iniziare, dapprima dal settore occidentale con prime piogge su Valle d’Aosta e Piemonte settentrionale, per poi estendersi sulle rimanenti zone del Settentrione. Centro e Sardegna: tendenza ad ampie schiarite sul versante tirrenico e sulla Sardegna, mentre una nuvolosita’ sparsa insistera’ sul settore adriatico con qualche isolato rovescio; tendenza dalla serata ad aumento della nuvolosita’ su Toscana, Marche ed Abruzzo con associati rovesci; scarsa nuvolosita’ sulla Sardegna dalla sera ma in rapido transito. Sud e Sicilia: cielo parzialmente nuvoloso con nubi in diminuzione, ma con residue piogge su Molise, Puglia, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale in via di attenuazione sulle zone adriatiche; dalla notte nuovo aumento della nuvolosita’ su tutte le aree meridionali. Temperature: giornata relativamente fresca con massime in diminuzione al Nord ed in maniera piu’ decisa sul settore adriatico e ionico; stazionarie sulle rimanenti aree; minime in lieve calo su Piemonte, Lombardia Veneto ed Emilia-Romagna, in calo piu’ deciso su tutto il settore adriatico e sulla Basilicata, stazionarie altrove. Venti: moderati dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo l’Adriatico e sulla Sardegna. Mari: molto mossi il Mar di Sardegna, l’Adriatico, lo Stretto di Sicilia e il Tirreno centro-meridionale settore Ovest; mossi i restanti mari.
Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, martedì 9 ottobre. Nord: condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso, ma con rapide schiarite gia’ nel corso della mattinata su Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia occidentale. Nubi che invece si attarderanno sui versanti settentrionali delle Alpi e sul Nord-Est, producendo rovesci sparsi, pur in un contesto di tendenza al miglioramento. Centro e Sardegna: cielo poco o parzialmente nuvoloso sull’isola, con scarsa o nulla probabilita’ di precipitazioni. Nubi diffuse gia’ dal mattino ma inizialmente alte e sottili. Nel corso della mattinata, intensificazione della nuvolosita’ sulla Toscana, con rovesci sparsi e qualche isolato temporale. Fenomeni che tenderanno ad estendersi al resto delle regioni centrali, risultando pero’ piu’ probabili sulle zone interne e in prossimita’ dei rilievi montuosi. Schiarite ad iniziare proprio dalla Toscana e dall’alto Lazio nel corso del pomeriggio. Sud e Sicilia: cielo velato al mattino, condizioni cui seguiranno delle ampie aperture sulla Sicilia e una intensificazione pomeridiana della nuvolosita’ invece sul Meridione peninsulare, con rovesci a carattere sparso. Temperature: minime senza variazioni di rilievo su gran parte del Paese; massime in aumento in area alpina, sulla Pianura Padana centro-occidentale e sulla Sardegna; in diminuzione invece sul resto del Paese, piu’ tangibile sulle regioni centrali tirreniche. Venti: deboli o moderati settentrionali nelle vallate alpine, specie tra Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia; moderati da Sud-Ovest su Liguria e Toscana, ma con tendenza a ruotare da Settentrione e ad attenuarsi temporaneamente moderati dai quadranti settentrionali su Sardegna, Sicilia e regioni ioniche; deboli o moderati dai quadranti occidentali sul Centro peninsulare; deboli variabili sul resto del Paese. Mari: poco mossi Adriatico e Jonio; mossi tutti i bacini occidentali, con moto ondoso in aumento su medio Tirreno, Mar di Sardegna, Canale di Sardegna e Stretto di Sicilia.
Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MERCOLEDI’ 10 OTTOBRE Nord: cielo nuvoloso sulle regioni di Nord-Est, con qualche pioggia sul Veneto e sulle coste del Friuli-Venezia Giulia e dell’Emilia Romagna. Scarsa o comunque poco consistente la nuvolosita’ sul resto del Nord, con schiarite a tratti anche ampie alternate a velature per buona parte del giorno. Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso sulla Sardegna, con velature in arrivo in serata. Iniziali condizioni di bel tempo anche su Toscana e Lazio, ma con nubi in aumento sulle zone interne e rovesci sparsi in arrivo nelle ore pomeridiane. Nuvoloso sull’Umbria e sulle regioni adriatiche, ancora con qualche rovescio al primo mattino, specie sulle zone costiere; nubi e fenomeni che saranno seguiti da tendenza al miglioramento e, nelle ore piu’ calde della giornata, da nuovi annuvolamenti a ridosso dei rilievi montuosi, con qualche isolato piovasco. Sud e Sicilia: poche nubi sulla Sicilia, fatta eccezione per degli annuvolamenti e qualche rovescio che interesseranno la costa settentrionale dell’isola. Nuvolosita’ irregolare sul Meridione peninsulare, con schiarite piu’ ampie sulla Campania e annuvolamenti piu’ diffusi sui settori ionici e adriatici e sulla Calabria meridionale, nubi cui si assoceranno rovesci sparsi, piu’ frequenti nel pomeriggio sull’Appennino meridionale. Temperature: minime senza variazioni di rilievo su gran parte del Paese; massime in aumento sulle regioni centrali, specie Toscana, Lazio ed Emilia Romagna e in diminuzione sulle regioni meridionali. Venti: deboli o moderati dai quadranti orientali in Pianura Padana, lungo il versante adriatico e sul Meridione peninsulare, con rinforzi sul Salento; deboli o moderati dai quadranti settentrionali sulle regioni tirreniche; maestrale moderato sulla Sardegna e sulla Sicilia. Mari: poco mossi l’Adriatico e lo Ionio settentrionale, il Mar Ligure e l’alto Tirreno; mossi il medio e basso Tirreno e lo Ionio meridionale; molto mossi il Mar di Sardegna, il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia. GIOVEDI’ 11 Nuvolosita’ variabile su gran parte del Paese, con deboli piogge a carattere sparso e qualche rovescio piu’ consistente a ridosso dei rilievi appenninici. Temperature senza variazioni di rilievo salvo locale diminuzione delle massime. Venti deboli variabili tendenti a provenire da Meridione. Moto ondoso dei mari generalmente poco significativo. VENERDI’ 12 Tempo incerto su tutte le regioni, ma con nubi piu’ compatte e piogge piu’ diffuse, anche in forma di temporale, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna. Temperature per lo piu’ stazionarie, venti moderati meridionali su tutto il Paese e mari generalmente mossi. SABATO 13/DOMENICA 14 Ancora variabilita’ e piogge sparse per sabato. Migliora al Centro-Sud nella giornata di domenica, mentre al Nord, specie settore di Nord-Est, si confermano nubi e elevate probabilita’ di pioggia.

http://www.meteoweb.eu

About these ads

, ,

  1. Lascia un commento

.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...